#a. -ilfilm-
€ 0
raised
0
sponsors
End

"A.", un film cortometraggio di Antonio Conte scritto in collaborazione con Kevin Scauri e Luigi Galluccio. 

 

#soggetto#

 

A. non si è mai davvero sentito a suo agio con gli altri ragazzi. Il flusso accelerato e continuo dei suoi pensieri lo confonde, trascinandolo in un vortice di voci contrastanti e sottili cui ha sempre forse dato troppo ascolto e che lo distolgono da quelli che sembrano essere gli incalzanti problemi dei suoi coetanei. Ciò lo porta così ad estraniarsi nel suo mondo e a ripercorrere spesso le scelte del suo passato più che affrontare quelle del suo presente.

A. è il viaggio nella quotidianità di un ragazzo, nella routine priva di senso cui ognuno nel corso della propria vita ha cercato di dar coscienza. Un viaggio da percorrere insieme che ci porterà a vagabondare tra sensazioni, emozioni e riflessioni affette dall'odierna effimera accelerazione delle dinamiche relazionali.

Quello che vedrete è un finto documentario sulla ricerca di sé stessi e del proprio posto nella società contemporanea; in un mondo in cui spersonalizzazione, omologazione e velocità di trasfigurazione ed adattamento sociale la fanno da padrone, a dispetto di una vita un tempo più riparata e lenta, che forse più si addiceva al nostro sentire.
Perché in un'affollata solitudine che ormai conosciamo tutti fin troppo bene, i sentimenti e le passioni che davvero ci fanno sentire vivi, appaiono sempre più distanti ed ovattati.

 

Vi siete mai sentiti soli a notte fonda? Avete mai sofferto per una cosa senza poterci fare niente e ancor peggio, eravate consci di essere condannata quella pena senza soluzione sennò l'abituarvisi? O vi è mai sembrato tutto falso, noioso, vuoto e troppo grigio quello che vedete, collocandovi in un limbo distaccato ed alienato dalla vita, dal sabato sera, dalle birre con gli amici, dai problemi quotidiani? Avete mai provato l'amore e, soprattutto, quello che viene dopo? Allora questa è una cosa per cui vale la pena spendere i vostri soldi. 

 

#supportaci#

 

Il vostro supporto è fondamentale. I giovani non sono molto supportati in questo periodo storico, soprattutto in un Paese come il nostro.
Il progetto per esistere e per essere all'altezza delle nostre (e vostre!) aspettative ha bisogno di supporto vivo e finanziario. Oltre ad essere un film sulla società dei giovani e sul loro disagio, è soprattutto una storia d'amore. Un amore concreto per il ritrovo della coscienza sociale, un amore per le storie, un amore per la vita. Tuttora in fase di preproduzione, siamo alla ricerca di qualche sponsor per riuscire a realizzare il film con una troupe di attori e collaboratori all'altezza.
Le vostre donazioni, come già detto, saranno dedicate al mero noleggio di una "SONY FS-700 SUPER SLOW" con operatore. Siccome una scena importante del film è stata concepita in slow motion, abbiamo bisogno di questa telecamera professionale. Se riuscissimo a raccogliere abbastanza fondi, oltre al noleggio della telecamera, potremmo contare su una colonna sonora ad hoc e magari su materiali professionali.
Per il resto, siccome il film sarà una tesi di laurea dovrà essere realizzato: mia nonna sarà la produttrice principale del film. Quindi vogliamo davvero che una dolce vecchietta sperperi tutta la sua pensione? :P

 

#chisono#

 

Antonio Conte

Autore e regista del cortometraggio.

Laureato in nuove tecnologie dell'arte (new media art), ed attualmente all'ultimo anno di laurea specialistica. 

Appassionato di storie e di immagini, guidato da un profondo interesse critico riguardo le relazioni e la società.

Collabora dal 2009 al 2014 con mediaintegrati (collettivo di artisti polispecializzati) realizzando alcune opere: 

Insert Scorie

Uomo 2.0

Festival del bacio

Festival del bacio - Meglio Insieme-

Festival del bacio #cuoredinapoli

Realizza nel 2011, insieme a Francesco Paolo Mollo e Paolo Della Puca, "All I Need" (unofficial video) 

Nel 2012 realizza, con Letizia PF, Pedro Pinto e Francesco Goscè "Telecontrol Me" un videoclip/studio riguardo gli effetti della televisione sull'uomo.

Nel 2013/14 pensa e produce "The Great Beauty" un "falso documentario" riguardante l'idea della donna nella società, lasciandosi ispirare non solo dagli usi e costumi della società, ma basandosi sugli studi di Mcluhan, passando per Schopenhauer, Platone ed Aristotele.


To comment you have to login