Finanziato

Quando la città soffre

98
sostenitori
Fine
English version below!


La sofferenza umana non si può eliminare. Sta nella vita, sta nell’uomo. Il problema della vita è la contraddizione fra ciò che è l’organizzazione sociale e la sofferenza che si esprime in ciascuno di noi.

Franco Basaglia

La città oggi produce sofferenze. Per questo ha senso parlare di "sofferenza urbana". ossia di una sofferenza che non è solo individuale e psicologica ma è intersoggettiva e collettiva. L'esperienza della sofferenza ha cioè statuto politico, non morale. Ne sono prova i racconti dei tanti che portano su di sé la precarietà e ruvidità del vivere in questa società. Ma se questo intreccio doloroso tra storie private e storie della città è vero, è vero anche il suo rovescio. Ossia che per costruire lo stare bene bisogna lavorare dentro i contesti di vita, avendo in mente il sogno di una città vivibile ed ospitale.

Benedetto Saraceno


Il progetto di ricerca "Quando la città soffre" è un'indagine di carattere antropologico e sociale, che parte dal presupposto per cui la tipologia di uomini e donne che si rivolgono agli enti e strutture di aiuto per chi è senza casa e senza lavoro, alle associazioni di assistenza, ai centri d’ascolto Caritas, è estremamente varia ed eterogenea e non coincide con le figure consuete dell’emarginazione sociale.
"Quando la Città soffre" ha lo scopo di raccontare la sofferenza e il disagio della società attuale in questi anni di crisi economica, in relazione ai luoghi concreti delle nostre città, dando voce con un registro innovativo e particolarmente attento alla dignità delle persone, sia alle forme di povertà più estreme, sia ai nuovi abitanti dei margini.
Lo studio prevede una parte scritta e una parte di documentario video che racconti con rispetto e profonda empatia la quotidianità delle persone che vivono l'esperienza della precarietà, dell’emarginazione e della strada.
Intendiamo effettuare il crowdfunding per concludere la fase di post-produzione del documentario e per sensibilizzare quante più persone possibile alle tematiche della povertà e del disagio attraverso la costituzione di una comunità web.
In questo senso la finalità ultima del progetto consiste nel fornire uno strumento capace di generare nuove forme di riflessione e animare nuove modalità di intervento per i poveri.

Il 20% dei fondi raccolti con il crowdfunding verrà devoluto all'associazione “Clochard alla riscossa” per il loro progetto “Un sacco di vita”, che ha lo scopo di acquistare sacchi a pelo per le persone in strada e consegnarli direttamente a loro. Perché non muoiano, per il freddo e l’ipotermia del dormire in strada.



Il supporto alla campagna di crowdfunding consente a chi la sostiene di scegliere tra le seguenti ricompense:

1 quota (5 €): Ringraziamento su sito e social network e titoli di coda del documentario
2 quote(10 €): Ringraziamenti + Streaming delle pillole di Quando la città soffre
3 quote (15 €): Ringraziamenti + Streaming del documentario Quando la città soffre + Streaming pillole di Quando la città soffre
6 quote (30 €): Ringraziamenti + Il DVD di Quando la città soffre (comprende documentario e pillole)
10 quote (50 €): Ringraziamenti + Il DVD di Quando la città soffre (comprende documentario, pillole) + Le schede cartacee di approfondimento a cura di Giacomo Toricelli
14 quote (70 €): Ringraziamenti + il DVD del documentario (comprende documentario e le pillole) + Le schede di approfondimento a cura di Giacomo Toricelli + il poster del film firmato dagli autori.
20 quote (100 €): Ringraziamenti + Il DVD + le schede di approfondimento a cura di Giacomo Toricelli + il poster del film firmato dagli autori + il diritto di organizzare una proiezione del film con dibattito presso la tua associazione

La procedura per sostenere questo progetto è molto semplice:

1) Iscrivetevi a www.produzionidalbasso.com(inserendo una mail valida e una password)
2) Andate sulla pagina del progetto Quando la città soffre
3) Di fronte a voi troverete un video di presentazione, ma se scorrete verso il basso troverete le ricompense!
4) In base alla ricompensa che volete cliccate su Sostieni (in alto a sinistra della pagina) ed inserite il numero di quote che corrispondono alla vostra ricompensa
5) Una volta sostenuto il progetto non avrete ancora fatto una reale donazione, ma solo prenotato delle quote. A questo punto verrete contattati e informati su come donare.
6) Cercate di diffondere il più possibile il progetto tra i vostri contatti, invitando i vostri amici a fare lo stesso!

Una volta sostenuta la campagna è possibile sostenerla per quante volte vorrete!

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

You can't avoid the human suffering. It's in the life, in the man. The issue of the life is the contraddiction between what is the social organization and the suffering expressing in each of us.

Franco Basaglia

The city today produces pain. That's why it's reasonable to talk about “urban suffering”, a kind of pain that's not only individual and psychological, but also collective. The experience of pain has got a political statute, not moral. A proof against are the stories of the many bringing on the precariousness and roughness of living in this society. But if this agonizing twist between private stories and city stories is true, it's also true its reverse side. That is to build up the good living you have to work inside the contexts of life, keeping in mind the dream of a liveable and cozy city.

Benedetto Saraceno

The research project “When the city suffer” it's a anthrpological and social investigation, starting from the premise therefore the tipology of men and women addressing to the authorities and help structures for whom is jobless and homeless, to the assistance associations, Caritas help centers, is extremely various and miscellaneous and doesn't fit with the usual figures of social marginalization.
“When the city suffer” has the purpose of telling the pain and the poverty of the current society in these years of recession, related to the real locations of our cities, giving voice both to the more extreme forms of poverty and the new inhabitants of the edge, with a kind of register that particularly care about the dignity of the people.
The study includes a written part and a video documentary that tells with respect and deep empathy the daily life of the people living the experience of precariousness, marginalization and of the street.
We started the crowdfunding campaign to complete the post-production phase of the documentary and to sensitive as many people we can to the topic of poverty through a web community.
In this sense the last purpose of the project lie in giving an instrument able to generate new forms of reflection and enliven new processes of intervention for the poors.
The 20% of the collected funds will be devolved to the association “Clochar alla riscossa” for their project “Un sacco di vita”, which has the purpose of buying sleeping bags for people living in the streets.
The support to the crowdfunding campaign allow the backers to choose among these perks:

1 quota (5 €): Thanks on website, social network and ending titles of the documentary
2 quotas(10 €): Thanks + Streaming extra videos of “When the city suffer”
3 quotas(15 €): Thanks + Streaming of the documentary When the city suffer + Streaming extra videos
6 quotas (30 €): Thanks + DVD of When the city suffer (doc and extras)
10 quotas (50 €): Thanks + DVD of When the city suffer + Paper Sheet of in-depth analysis by Giacomo Toricelli.
14 quotas (70 €): Thanks + DVD + Paper Sheet + Poster of the film signed by the authors.
20 quotas (100 €): Thanks + DVD + Paper Sheet by Giacomo Toricelli + Poster signed by the authors + Your association can organize the screening of the doc with a debate.

The steps to back the project is very easy:

1) Subscribe to produzionidalbasso.com (insert a valid e-mail and password)
2) Go to the page of the project When the city suffer
3) You'll find in front of you the presentation video, but scrolling down you'll find the perks!
4) Click on “Sostieni” (on the top/left of the page) and insert the number of quotas that match with the perk you choosed.
5) You didn't send any money, but you've just booked quotas. At the end of the campaign you will be contacted and informed on how send the money.
6) Spread the word as much as possible and invite your friends to do so!
  • maddi.bartolini
    2 anni, 9 mesi fa
    Grande lavoro
  •    
    • roberta.boerina
      2 anni, 9 mesi fa
      condivido il vostro sguardo
    •    
      • vittorio.sclaverani
        2 anni, 9 mesi fa
        Sostengo il progetto "Quando la città soffre" per il suo importante valore sociale.
      •    
        • quando la citta soffre
          2 anni, 9 mesi fa
          Ringraziamo di cuore tutti i 64 sostenitori della nostra campagna. Un po' alla volta andiamo avanti!
        •    
          • susinacherry
            2 anni, 9 mesi fa
            Semplicemente grazie per il lavoro che state facendo...
          •    
            • i.moscamora_2014-02-09
              2 anni, 9 mesi fa
              per non vivere ad occhi chiusi
            •    
              • gianna.rino4
                2 anni, 10 mesi fa
                ho seguito la presentazione a Imperia e,anche se conoscevo già il progetto,ho ulteriormente apprezzato la vostra sensibilità e vi rinnovo mille in bocca al lupo!
              •    
                • lucagiusti
                  2 anni, 10 mesi fa
                  Grazie per aver guardato e ascoltato anche per noi che ci voltiamo di là; e per avervi trovato tutta questa bellezza. Luca e Cristina
                •    
                  • meneghini
                    2 anni, 10 mesi fa
                    caro marco e compagni di progetto, con entusiasmo vi sostengo e partecipo alla divulgazione del messaggio. a presto! cristina meneghini
                  •    
                    • quando la citta soffre
                      2 anni, 10 mesi fa
                      Grazie mille per il tuo supporto e per le tue parole Alfredo! Da parte nostra ce la mettiamo tutta per raggiungere l'obiettivo! Grazie ancora di cuore!
                    •    

                      per commentare devi fare login
                      Hey! Non ci sono ricompense abbinate a questo progetto!

                      Newsletter