oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Diaria project - temporary air farm

Una campagna di
Tiziano Derme, Umberto Di Tanna, NitroGroup

Contatti

Una campagna di
Tiziano Derme, Umberto Di Tanna, NitroGroup

Diaria project - temporary air farm

  • Raccolti € 2.000,00
  • Sostenitori 113
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Prenotazione quote  
  • Categoria Design & tecnologia

Una campagna di 
Tiziano Derme, Umberto Di Tanna, NitroGroup

Contatti

Il Progetto

“Qui appunto appare l’identità della macchina sociale con la macchina desiderante: essa non ha come limite l’usura, ma il colpo a vuoto; non funziona che stridendo, guastandosi, scoppiando a piccole esplosioni - i disfunzionamenti fanno parte del suo stesso funzionamento"[...]
Macchine desideranti di G. Deleuze, F. Guattari.

Diaria è un esperimento di sensibilizzazione verso nuove forme di agire sullo spazio pubblico delle nostre città. La superficie esterna cattura le sostanze inquinanti sotto l’effetto del sole mentre lo spazio interno lavora come un filtro che ossigena l’aria urbana. Un diaframma artificiale che, attraverso un movimento di “respirazione”, preleva l’aria inquinata esterna, la depura attraverso un filtro vegetale e la restituisce all’ambiente. Il filtro è un giardino composto di piante depuranti che, sfruttando i benefici naturali della fotosintesi, attivano il processo di ossigenazione. Le diverse essenze, selezionate tra varie specie da interno, sono in grado di catturare e assorbire sostanze nocive come benzene, tricloroetilene, formaldeide, spesso contenute in oggetti di uso quotidiano. Le fasi di inspirazione ed espirazione trasformano lo spazio di Diaria che è capace di adattarsi all’ambiente attivando un processo il ossigenazione ed agendo sull’ecosistema urbano.

Diaria è un progetto "in progress" ed il primo prototipo verrà presentato nell’ambito dell’edizione 2013 della manifestazione internazionale “Open House” nei giorni 4 e 5 maggio. Sarà possibile visitare l'installazione nello spazio pubblico adiacente la Galleria di architettura “Come Se” in via dei Bruzi 4/6.
Il lavoro di ricerca sul prototipo continuerà anche dopo l'evento, con l'intento di migliorare e rendere sempre più efficiente il suo funzionamento.

Acquistare una o più quote significa sostenere Diaria e quindi apparire in qualità di sostenitore sulla pagina web e sulle pagine social di Diaria.
Ogni sostenitore avrà inoltre in omaggio un ebook-pdf a sceltra tra questi:
- "Urban Green Line. Progetti sistemici per un'infrastruttura ecologica a Roma" - R.Angelini, G.De Francesco, C.Interdonato, D.Finelli
"Datemi una corda e costruirò" / Antonino Saggio
- "On/Off Magazine series" / Nitro Group
- "Tre giorni d'architettura. Ciclo di incontri sul tema dell'abitare" / Gruppo Esperimenti Architettonici

Il denaro raccolto tramite le vostre donazioni servirà a coprire una parte delle spese per i materiali necessari alla realizzazione del primo prototipo di Diaria.

Diaria è un progetto di Tiziano Derme ed Umberto Di Tanna con Michela Falcone, Saverio Massaro, Pietro Scarpa, Dario Pompei. Realizzato con la collaborazione di NitroGroup e Galleria Come Se.

Commenti (19)

Per commentare devi fare
  • fm
    fabio   L'idea mi piace un sacco! Forza ragazzi!
    • ar
        Vi ho visti al pknight di Roma: bravi!
      • fl
          bravi ragazzi
        • mo
            depurante
          • lo
              Bravissimi!! Forza!!!!
            • is
                :)
              • di
                  forza ragazzi!
                • ca
                    ottimo lavoro!!!!
                  • si
                      FORZA RAGAZZI
                    • gi
                        Come.. come na catapulta!

                      Gallery

                      Community