oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

La ballata del sacco di prato

Una campagna di
Mirco Rocchi

Contatti

Una campagna di
Mirco Rocchi

La ballata del sacco di prato

  • Raccolti € 20.000,00
  • Sostenitori 274
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Prenotazione quote  
  • Categoria Film & cortometraggi

Una campagna di 
Mirco Rocchi

Contatti

Il Progetto

UN DOCU-FILM SU UNA STRAGE DIMENTICATA, NELLO SPLENDORE DELLA TOSCANA RINASCIMENTALE

docu-film indipendente sul tragico fatto storico avvenuto 500 anni fa a Prato, quando la cittadina toscana, era suddita della Signoria di Firenze.

SINOSSI:
Prato, 29 agosto 1512. Un terribile destino incombe sulla piccola città satellite della Signoria di Firenze. I Medici, scacciati dopo la morte di Lorenzo il Magnifico, hanno ora trovato un'intesa con il Papa, l'Imperatore e il Re di Spagna (la Lega Santa) per tornare a governare Firenze. I soldati mercenari spagnoli vengono mandati dalla Lega Santa, per mettere sotto ricatto la Repubblica fiorentina, ma finiranno per saccheggiare Prato. La strage, le torture e i rapimenti da loro perpetrati sono ben documentati, ma l'evento presenta ancora molti lati oscuri. Persino sul numero delle vittime vi sono pareri discordi: furono davvero 6000?

Il film, intrecciando documentario e fiction, ripercorrerà questi fatti, seguendo Stefania, una regista teatrale pratese che oggi, a 500 anni di distanza, vuole raccontare questo drammatico evento in una città con la 'memoria ferita'. Dopo il casuale ritrovamento a Londra di un poema inedito sul sacco di Prato, Stefania cercherà l'aiuto uno scrittore inglese. Egli, affascinato dall'Italia e dal Rinascimento, la raggiungerà in Toscana per consultare esperti e documenti storici e realizzare il copione, mentre Stefania fra dubbi ed ostacoli, tenta di allestire lo spettacolo.

LA SCADENZA DI QUESTO FINANZIAMENTO E' POSTA SIMBOLICAMENTE LO STESSO GIORNO DELLA STRAGE: IL 29 AGOSTO.

COME SOSTENERCI
Clicca sul tasto “sostieni” e segui la procedura. Si possono acquistare una o più quote. Solo quando tutte le quote del film saranno prenotate, il sistema invierà una mail al tuo indirizzo con le indicazioni per il pagamento. I nomi di tutti i sostenitori saranno inseriti nei titoli di coda, in ordine alfabetico ed in base al numero di quote acquistate. I nominativi verranno inseriti anche nel sito web dedicato al film www.laballatadelsaccodiprato.it
Chi prenoterà 2 quote avrà diritto al DVD in omaggio con il film. Chi prenoterà 5 quote riceverà il DVD e il libro La ballata del sacco di Prato (con la ricerca storica fatta dal regista, la sinossi, la traduzione del poema inedito).
Progetto appoggiato da Crowdfundingo - blog di informazione crowdfunding


A DOCU-FICTION MOVIE ABOUT A FORGOTTEN SLAUGHTER IN THE SPLENDOUR OF THE TUSCAN RENAISSANCE
an independent docu-fiction

SYNOPSIS:
Prato August 29, 1512.
A terrible fate looms over the small satellite city of the Signoria of Florence. The Medicis, banished after Lorenzo the Magnificent’s death, have come to an agreement with the Pope, the Emperor and the King of Spain (the Holy League). Supported by mercenary Spanish soldiers of the Holy League, to intimidate the Florentine Republic, they plunder the city of Prato . The victims were the thousands of helpless citizens. The slaughter, the torture and abductions are well documented, but the event still presents many obscure aspects. Even the number of victims is still an object of controversy: were there really 6000?

The movie, weaving together documentary sources and fiction goes back over the event, following  Stefania, a  theatre director from Prato who today, after 500 years, wants to reveal this dramatic event in a city that is still dealing with its past.
After the chance discovery in London of an unpublished poem about the Sack of Prato (A ballad of the sack of Prato, by Eugene Lee-Hamilton), Stefania seeks help from an English writer. He is fascinated by Italy and its Renaissance, and he will join her in Tuscany to consult experts and historical documents, to write the script, while Stefania, filled with doubts and meeting many obstacles, tries to stage the play.

THE DEADLINE OF THE PROJECT IS THE VERY SAME DAY THAT PRATO SACKED: AUGUST 29.

Commenti (119)

Per commentare devi fare
  • MR
    Mirco  Un saluto a tutti. Rapido aggiornamento: abbiamo rifatto il montaggio del film migliorandone immagine e missaggio audio. Era necessario correggere alcuni errori per ottenere il meglio dal nostro lavoro. Ora siamo finalmente alla fase finale e dai vari preventivi stiamo selezionando la ditta più adatta a confezionare i DVD, creare la custodia espletare le procedure presso la SIAE per i diritti d'autore. E finalmente spediremo/consegneremo a mano (quando possibile) gli attesi DVD. Scusateci ancora per i tempi enormemente più lunghi del previsto, grazie per la vostra pazienza. Mirco Rocchi
    • MR
      Mirco  Salve, ci scusiamo con tutti, stiamo accumulando un grande ritardo e ne siamo mortificati.<br/>Sono Mirco Rocchi, sono qui ad aggiornarvi sul film scusandomi per prima cosa per il periodo di silenzio, (ma ricordo a tutti che notizie continuamente aggiornate sono reperibili su https://www.facebook.com/LaBallataDelSaccoDiPrato, <br/> https://www.facebook.com/groups/361640427203239/).<br/>Il fatto è che siamo in ritardo in questa fase di post-produzione e ci scusiamo con tutti, abbiamo dovuto far fronte ad alcuni seri problemi produttivi che stiamo risolvendo. Da questa settimana infatti interviene nel lavoro di montaggio e poi di correzione colore, David Becheri, il nostro Direttore della Fotografia, che è anche un valido montatore professionista.<br/><br/>Nel frattempo non siamo stati con le mani in mano, siamo andati avanti sia con la parte operativa sul film nella versione lungometraggio (durata 1 ora e 30 circa) che su quella organizzativa di tutto il progetto: stiamo organizzando la Prima che si terrà a Prato e per la quale tutti i sostenitori riceveranno un invito, così come stiamo procedendo con la preparazione dei DVD e del libro.<br/><br/>Vi preghiamo di credere che la quantità di lavoro da svolgere per un tale progetto è veramente tanta e il nostro staff è ridotto all'osso. <br/><br/>A breve, appena decisa luogo e data della Prima, ne sarete prontamente informati.<br/><br/>Grazie della pazienza, e vi assicuriamo che stiamo facendo un buon lavoro, che speriamo non deluda le vostre aspettative.<br/><br/>A presto.<br/><br/>Mirco Rocchi<br/>ALIFER Prato
      • FA
        Franco  Siamo al 2 marzo 2013 e noi piccoli "azionisti"/contributori abbiamo perso le tracce del progetto. C'è qualcunooooo! grazie Franke
        • MR
          Mirco  Grazie Carlo Reali. Nessun disguido, stiamo lavorando ancora al montaggio del film, di conseguenza i DVD saranno approntati subito dopo insieme al libro. La priorità ovviamente ce l'ha il film e siamo un po' in ritardo sui tempi. Cercheremo di essere pronti entro la fine di novembre. <br/>A presto per gli aggiornamenti.
          • cr
            carlo  Complimenti per aver raggiunto il budget, ma non ho ancora ricevuto il dvd o il libro. Lo spedirete più in là o c'è stato disguido postale?
            • LL
              Lucio  Ciao, complimenti per aver raggiunto le quote!!! Volevo chiedervi quando inizierete le riprese e se avete bisogno ancora di tecnici o siete a posto. Io ho appena finito di girare "E fu sera e fu mattina" lungometraggio che come voi ha raccolto parte dei finanziamenti qui su pdb.... Siamo stati nelle Langhe per 2 mesi e mezzo quasi, io ero assistente operatore e macchinista. Di lavoro faccio l'operatore video principalmente per Sky e Mediaset e per il cinema in alcuni corto e lungometraggi. Ti scrivo una mail a parte, comunque il mio indirizzo è lucio.linaro@gmail.com Ciao a presto!
              • MR
                Mirco  Gentilissima Chiara certo che puoi, per chi vuole continuare a contribuire prenotando DVD e libro è possibile contattarci direttamente alla email mirco.rocchi@yahoo.it o per cell. 335 5634543. Grazie!
                • ch
                    Ahime', sono arrivals troppo tardi. Ma se posso ancora contribuire in qualche modo rimedio subito al mio ritardo. Aspetto vs. news Chiara Martini
                  • MR
                    Mirco  grazie a tutti!
                    • AM
                      Alberto  bravi e complimenti, buon lavoro