or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Un Requiem per Tartini

A campaign of
Centro Universitario Padovano e Bottega Tartiniana

Contacts

A campaign of
Centro Universitario Padovano e Bottega Tartiniana

Un Requiem per Tartini

Campaign ended
  • Raised € 210.00
  • Sponsors 6
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Music & concerts

A campaign of 
Centro Universitario Padovano e Bottega Tartiniana

Contacts

The project

La Bottega Tartiniana, il Coro Iris Ensemble e il Centro Universitario Padovano promuovono una grande iniziativa: Un Requiem per Tartini. L'idea è quella di omaggiare Giuseppe Tartini con il più grande capolavoro della sua epoca, il Requiem KV 626 di Mozart, nella chiesa dove egli è sepolto, la chiesa di Santa Caterina a Padova. L'evento avrà luogo in due serate: 17 e 18 maggio.

Giuseppe Tartini è stato uno dei più grandi compositori e violinisti del '700. Senza dubbio è il musicista legato alla città di Padova che più ha contribuito alla grande avventura della storia della musica occidentale.

C'è infatti un grande arco musicale che da Venezia porta a Vienna e che vede nel Classicismo Viennese il completamento e l'evoluzione della grande scuola veneta del '700, ovvero di Tartini, Vivaldi, Albinoni, Caldara e molti altri.

Questo evento vuole essere il punto di partenza di un percorso: i giovani professionisti della Bottega Tartiniana intendono proporre la grande musica veneta del '700 in una veste nuova, viva, colorata ma rispettosa del testo e dello stile che la rende così amata da tutti e vogliono portare nelle sale da concerto europee il nome e la qualità della città di Padova, così come già aveva fatto Tartini nel Settecento.

Comments (1)

Per commentare devi fare
  • PC
    Paolo  Bellissima iniziativa, da sostenere.

    Gallery