or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Cyber Scuola per Nonni

A campaign of
Fondazione Golgi Cenci

Contacts

A campaign of
Fondazione Golgi Cenci

Cyber Scuola per Nonni

Support this project
100%
  • Raised € 10,570.00
  • Target € 10,000.00
  • Sponsors 58
  • Expiring in 6 days to go
  • Type All or nothing  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    4. Istruzione di qualità
    10. Ridurre le disuguaglianze
    11. Città e comunità sostenibili

A campaign of 
Fondazione Golgi Cenci

Contacts

The project

Grazie alla Cyber Scuola e al vostro sostegno, la tecnologia non avrà più segreti per i nostri nonni!

#WHAT? Il nostro obiettivo

Con il progetto “Cyber Scuola per Nonni” vogliamo avvicinare gli anziani alle nuove tecnologie creando ponti tra generazioni.

Saranno infatti gli studenti dell'Istituto d'Istruzione Superiore (IIS) Bachelet di Abbiategrasso (MI) a prendere per mano i propri nonni, accompagnandoli nel mondo digitale. In questo modo ci proponiamo la sfida di avvicinare alla tecnologia anche i nonni più resistenti, grazie a maestri di eccezione: i nipoti!

#WHY? Anziani e digitale: un divario da colmare!

In Italia è ancora marcata la differenza di accesso al digitale tra le diverse generazioni. A livello nazionale, solo il 34% delle famiglie over 65 ha accesso a Internet, contro il 75% della popolazione generale (dati Istat). Dai dati che abbiamo raccolto sul campo, chiedendo agli studenti dell’IIS Bachelet di Abbiategrasso di intervistare i proprio nonni, abbiamo potuto rilevare che esiste un divario digitale marcato anche all’interno della popolazione anziana stessa:

  • Nonni digitali (60%): hanno accesso a Internet e ne fanno un uso ampio e diversificato. Nonostante questo, sono generalmente interessanti ad imparare ulteriori usi del digitale.
  • Nonni analogici (40%): non hanno nessuna competenza nè strumento digitale e manifestano anche una certa diffidenza nei confronti di questo mondo sconosciuto.

Da qui nasce la sfida di Cyber Scuola per Nonni: far appassionare alla tecnologia anche il nonno più resistente, favorendo così una sua partecipazione attiva e piena nella società di oggi... e in quella che verrà!

#HOW? Come lo realizzeremo?

Attraverso la Cyber Scuola e l’impegno del Cyber Team!

Nel prossimo anno scolastico, una psicologa esperta di invecchiamento terrà un corso per formare e accompagnare 4 classi del Liceo delle Scienze Umane dell'IIS Bachelet nel loro ruolo di tutor di allievi senior. Verranno inoltre donati tablet a tutti quei nonni che non possiedono alcuno strumento digitale.

Saranno poi gli studenti a trasmettere ai propri nonni tutte le conoscenze necessarie all’uso degli strumenti digitali, diventando così protagonisti, partecipi e responsabili di un processo di inclusione sociale.

Il corso sarà quindi:

  • #Personalizzato: ad hoc per ogni nonno, non importa quale sia il livello di partenza, tutti possono imparare.
  • #Educativo: non solo per i nonni, ma anche per i ragazzi, che verranno formati sulle competenze relazionali, comunicative e pedagogiche per il loro ruolo di tutor di allievi senior.
  • #Inclusivo: nessuno viene lasciato indietro, forniremo strumenti digitali ai nonni che non li possiedono.
  • #Innovativo: è la prima volta che un corso di alfabetizzazione digitale per senior viene mediato completamente e autonomamente dai ragazzi.
  • #AProvaDiLockdown: grazie al coinvolgimento dei ragazzi , se ci sarà la necessità , il corso p otrà essere erogato anche a distanza e in piena sicurezza.

Fondazione Comunitaria del Ticino Olona, impegnata dal 2006 nel sostegno a progetti significativi per lo sviluppo del nostro territorio, condivide gli obiettivi del progetto. Se raggiungeremo 5.000 euro con la raccolta fondi, la Fondazione Comunitaria donerà il rimanente 50%.


#YOU! I cyber fondi

I fondi raccolti saranno interamente destinati alla Cyber Scuola: con il tuo aiuto formeremo i ragazzi del Liceo delle Scienze Umane affinché diventino tutor digitali per allievi senior e acquisteremo i tablet da donare a quei nonni senza alcuno strumento digitale.

Per la fornitura di tablet abbiamo scelto Emporia, un produttore di smartphone, feature phone e tablet facili da usare, progettati per gli over 60. L’obiettivo dell’azienda è proprio quello di colmare il divario digitale tra le generazioni, per questo ha deciso di partecipare al progetto mediante la fornitura di tablet, lo strumento ideale per trasformare i nostri nonni in provetti cybernauti!

Raggiungeremo così circa 100 nonni con un programma adattato alle esigenze di ciascuno.

#NEWS! Video tutorial donazione

Abbiamo realizzato un breve video tutorial per spiegarti come effettuare la donazione !

#WHO? Il Cyber Team

Il progetto nasce grazie alla sinergia tra il mondo della ricerca e quello della scuola, permettendo così il trasferimento dei saperi scientifici all’interno di una iniziativa concreta a favore della comunità.

La Fondazione Golgi Cenci (https://www.golgicenci.it/), situata in Abbiategrasso (MI), è il ponte di collegamento tra questi mondi. Ci occupiamo di ricerche su invecchiamento e demenza con un occhio sempre rivolto ai bisogni delle persone e della comunità.

Il Cyber Team è composto da:

  • Elena Rolandi: psicologa laureata presso l’Università di Milano-Bicocca, lavora presso la Fondazione Golgi Cenci. Si occupa del coordinamento e della progettazione della Cyber Scuola.
  • Emanuela Sala: professoressa presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano Bicocca, guida e supporta le attività di divulgazione del progetto.
  • Mauro Colombo: geriatra e esperto di gerotecnologia, la disciplina che prepara tecnologie ed ambienti per favorire una vita indipendente e la partecipazione sociale delle persone anziane.
  • Sara Mazzetto e Alexia Scimè: docenti presso IIS Bachelet di Abbiategrasso, supporteranno l’inserimento del progetto all’interno dell’attività didattica.

#MORE... Cosa abbiamo già fatto?

#DivarioDigitale

Nel 2019 Fondazione Golgi Cenci ha condotto uno studio per testare gli effetti dell’utilizzo dei social network e dello smartphone su solitudine e isolamento sociale negli anziani, all’interno del progetto “Aging in a Networked Society” coordinato dalla prof.ssa Emanuela Sala (http://aginginanetworkedsociety.wordpress.com/ ) e finanziato da Fondazione Cariplo. Il progetto ha coinvolto persone tra i 79 e gli 84 anni senza precedente esperienza nell’uso dei social network, che hanno partecipato a un breve corso di alfabetizzazione digitale in gruppo.

Cosa è emerso da questo progetto, ce lo dicono direttamente gli allievi intervistati a conclusione del corso:
“…per me è stato un togliere un po’ di monotonia dalla giornata, ma veramente”
“…ti mette più vicino alle persone”

#PontiTraGenerazioni

Dal 2016, gli studenti del Liceo delle Scienze Umane dell’IIS Bachelet sono attivi protagonisti del progetto Dementia Friendly Community promosso da Federazione Alzheimer, che ha lo scopo di rendere Abbiategrasso una città amica delle persone con demenza. Dopo la formazione condotta dagli esperti di Fondazione Golgi Cenci sulle caratteristiche e i bisogni delle persone con demenza, i ragazzi hanno messo in atto iniziative concrete per favorire l’inclusione sociale delle persone con demenza.

Con questo progetto vogliamo fare ancora di più: ridurre il #DivarioDigitale creando #PontiTraGenerazioni con una proposta di apprendimento personalizzata e inclusiva!

Aiutaci ad accompagnare i nonni nel mondo digitale!


#THANKYOU. Le ricompense per il tuo sostegno!

Comments (14)

Per commentare devi fare
  • MZ
    Massimo Dopo aver frequentato i due corsi MOOC del prof. Rivoltella è giusto rilanciare questa iniziativa nel territorio! Massimo
    • avatar
      Fondazione Golgi Cenci Grazie del sostegno e dell'interesse per questo tema!
      6 days, 18 hours ago
  • IU
    Iva Con l'augurio di uno scambio intergenerazionale ricco di sviluppi
    • avatar
      Fondazione Golgi Cenci Grazie dell'augurio e del supporto!
      4 weeks ago
  • FR
    Federica In bocca al lupo! Fede e Dani
    • avatar
      Fondazione Golgi Cenci Grazie ragazzi!!!
      1 month ago
  • LC
    Laura Con l'augurio di raggiungere il progetto. Laura ed Antonio
    • avatar
      Fondazione Golgi Cenci Grazie del vostro sostegno!
      1 month, 2 weeks ago
  • MC
    Mauro anche la nonna 92enne di casa Colombo ha contribuito prontamente
    • avatar
      Fondazione Golgi Cenci Grazie di cuore alla nonna!
      1 month, 2 weeks ago
  • ES
    Emanuela Maria Mi auguro che questa iniziativa possa costituire un progetto pilota, da implementare su larga scala. Buon lavoro Elena!
    • avatar
      Fondazione Golgi Cenci Grazie Emanuela del sostegno e della partecipazione!
      1 month, 3 weeks ago
  • DA
    Daniele Bella iniziativa!
    • avatar
      Fondazione Golgi Cenci Grazie!
      1 month, 3 weeks ago

Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

4. Istruzione di qualità

Istruzione di qualità: garantire a tutti un'istruzione inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente eque e di qualità.

10. Ridurre le disuguaglianze

Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

11. Città e comunità sostenibili

Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

Vuoi sostenere questo progetto?