oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Crowdfunding Network

Deleyva

Crowdfunding Network

Deleyva


Deleyva nasce dall'intento di indagare le possibili sinergie tra gli sviluppi tecnici, artistici, architettonici, filosofici, e l’evoluzione autodiretta dell’uomo, apparentemente avviata verso una mutazione in senso postumano.

Deleyva si interrogherà sulla possibilità di indagare le condizioni ambientali, urbane, tecniche, sociologiche che possano risultare soddisfacenti sia per l'attuale uomo in fase di transizione (transumano) sia per il futuro essere senziente frutto della mutazione tecnologica (postumano).

Saranno dunque scandagliate le pieghe che si sono generate tra le varie discipline scientifiche e umanistiche, gettando ponti, e tenendo sempre fisso lo sguardo verso la possibilità di una vita oltre la semplice zoé, che possa soddisfare l'esigenza primaria dell'uomo di assecondare la propria natura.

La natura dell'uomo è trascendere se stesso, mutare incessantemente, porsi in eterno divenire, mettersi in ascolto del tempo che si trova a vivere.

Poiché sarebbe inutile soffocare gli esseri umani del futuro con soluzioni urbanistiche, sociali, pedagogiche concepite a "misura d'uomo", dobbiamo sin d'ora concepire una architettura, una antropologia, un sistema di istruzione che vadano oltre il contingente.

Un'architettura dinamica che preveda la possibilità di essere facilmente demolita, destrutturata, ristrutturata, riadattata, riciclata. Una sociologia che tenga conto dell’impatto dei progressi della tecno-scienza. Una pedagogia capace di educare in armonia con gli strumenti che la contemporaneità ci offre, e non spregiare acriticamente una modernità che non si comprende.

È necessario discutere una nuova società che, per la stessa ragione, sfrutti tutte le potenzialità dello spazio virtuale, ove la trasformazione radicale e istantanea non incontra alcuna limitazione strutturale.

Deleyva cercherà sempre di evitare i tranelli della comunicazione sensazionalistica e acritica, cercando di abbattere l’edificio anti-pedagogico ed anti-scientifico che è stato eretto nel corso dell’ultimo secolo.

Deleyva lotterà ai fini della realizzazione di un progetto di “cittadinanza culturale”, anzi per la una “cittadinanza transculturale e transnazionale”, in cui l’uomo si veda costretto ad emanciparsi dai limiti imposti dai valichi della cultura, della nazionalità, dall’etica, dall’estetica nel loro specifico quadro culturale, ai fini di disegnare i principi di una nuova architettura nello spazio di convivenza umano.
Questi sono i temi su cui, con Deleyva, desideriamo interrogarci.

Proponi un progetto per questo networkProponi un progetto per il network
100%

Ending aging_la fine dell'invecchiamento

€ 2.000 raccolti | 45 sostenitori

100%

Topie impitoyable

€ 4.000 raccolti | 55 sostenitori

100%

Architettura postdecostruttivista, volume 1.

€ 1.700 raccolti | 57 sostenitori

100%

Citymakers

€ 1.500 raccolti | 78 sostenitori

100%

La specie artificiale

€ 1.600 raccolti | 11 sostenitori

100%

L'architettura del continuo

€ 1.800 raccolti | 93 sostenitori

100%

Guerra e architettura

€ 2.000 raccolti | 92 sostenitori

100%

Topie impitoyable

€ 4.000 raccolti | 55 sostenitori

100%

Architettura postdecostruttivista, volume 1.

€ 1.700 raccolti | 57 sostenitori

100%

Guerra e architettura

€ 2.000 raccolti | 92 sostenitori

100%

Ending aging_la fine dell'invecchiamento

€ 2.000 raccolti | 45 sostenitori

100%

La specie artificiale

€ 1.600 raccolti | 11 sostenitori

100%

Citymakers

€ 1.500 raccolti | 78 sostenitori

100%

L'architettura del continuo

€ 1.800 raccolti | 93 sostenitori